Tuesday, March 11, 2008

BilBolBul


Sabato scorso sono stato ospite al Bilbolbul, un festival di cui avevo sentito parlare molto, molto bene; tutto ciò che mi era stato raccontato, corrisponde assolutamente a verità.
Bilbolbul è un festival eccezionale, si respira un aria frizzante e creativa, merito anche della fighissima Bologna.
Hamelin, l' associazione culturale che gestisce la manifestazione ha svolto un lavoro impeccabile, un lavoro portato avanti da persone competenti che amano il fumetto e sanno come farlo arrivare alle persone.
Un plauso ed un grazie a tutte le persone che lavorano al festival, in particolare ad Emanuele Rosso che ha gestito i disegnatori nel pacifico presidio in Sala Borsa.
Ho rivisto con piacere tante persone alle quali sono affezionato per motivi diversi, in ordine rigorosamente sparso : Paolo Bacilieri, Manuel de Carli, Luca Genovese, Sergio Ponchione, Daniele Brolli, LeScimmie, Akab, DePica, Alberto Corradi, Vince Filosa, Francesco Cattani, Alberto Talami, Andrea Plazzi e molti altri che sicuramente in questo momento mi sfuggono.
Grazie alle persone che sono venute a chiedermi dei disegnetti, mi avete reglato un sacco di emozioni.
Capitolo speciale per  i ragazzi della Tunué; Concetta ed Emanuele, grazie a loro ho partecipato ad una delle più belle giornate dedicate al fumetto che abbia mai avuto la fortuna di vivere, a buon rendere ragazzi, siete troppo fighi!
Andrea Mugnai è uno dei miei migliori amici, oltre a questo mi ha accompagnato per le vie di Bologna ed è stato un gran bravo anfitrione, senza di lui mi sarei perso chissà quante volte.

11 comments:

remo said...

pensavo di andarci anch'io, ma non ce la facevo con le scadenze.
cmq il tuo post mi ha invogliato ad andarci l'anno prossimo :)
r--

Niccolò Storai said...

Ciao Remo,
non posso che parlare del Bilbolbul in temini entusiastici, ti saresti divertito.
Come mai non visualizzo il tuo avatar??

julie said...

uff....come avrei voluto andarci....e vabbè...sarà per la prossima!un bacione niccolò!!!

rf said...

piu' che altro mi spiace per la mostra di de luca (grandissimo artista).
cmq avevo commentato senza accedere a blogger, per quello non visualizzavi l'avatar.
r--

Niccolò Storai said...

Julie!
Sei meravigliosa, niente da dire.

Remo, sei ancora in tempo.
La mostra di De Luca è bellissima, ben strutturata ed esaustiva sul percorso che un artista mai troppo celebrato ha compiuto nella sua carriera.

il.Benci said...

ciao bello...
io tutto bene e tu?

devo organizzarmi per andare al bilbolbul..la motra di De Luca mi aspetta

Niccolò Storai said...

Ciao il Benci!
Fammi sapere quando vai che io ci tornerei volentieri.

ADRIO THE BOSS said...

io so rimasto inchiodato a romaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
porcapupazza!!!!!

in una frase di 7 parole...che mi sono perso?

ciao Niccolò!

passa quando vuoi..sei lo benvenuto!

andrea said...

Grande Niccolò! Sono contento che Bilbolbul ti sia piaciuta. Quest'anno non son potuto venire, ma ci vediamo presto a uno dei prossimi appuntamenti.
Mi raccomando, inizia a disegnare le nostre storie (Quartieri e Egon), che ti reclamano.

Andrea (il farista)

Niccolò Storai said...

Adrio, ogni qual volta che vengo da te mi sento come a casa mia, passerò molto presto.

Andrea, hai perfettamente ragione.
In questi giorni ci sentiamo.
Un abbraccio.

The Passenger said...

....e noi ci si vede a Cartoomics!Maremma bona!